Alcuni chiarimenti su: LE SCARPE E L’ ANELLO DEL PAPA


 

” il Pontefice calzerebbe lussuosissime scarpe Prada (quelle rosse per capirci) e ostenterebbe un preziosissimo anello d’oro al dito, segni inequivocabili di un sovrano che vive nel lusso più esagerato e ciò malgrado “nel mondo c’è gente che muore di fame”, ??
Le scarpe di Benedetto XVI (e prima di lui di papa Wojtyla) non sono di Prada ma di un calzolaio novarese, tal Adriano Stefanelli. Sono rosse non perché il rosso con il bianco della veste papale s’abbina ch’è una meraviglia ma perché quel colore simboleggia il sangue del martirio. Sono, inoltre, una componente essenziale del vestiario papale fin dai secoli medievali e da allora sono calzate da ogni pontefice.E non è tutto. Per averle il Vaticano non ha mai scucito un cent.
L’anello papale, che a parere degli anticlericali in servizio permanente effettivo varebbe decine di migliaia di euro e che, se venduto, “sfamerebbe centinaia di bambini africani ??
Si tratta di un anello d’oro della grandezza e dunque del valore commerciale di due fedi nuziali. Non è un monile da ostentare ma un timbro che assolve a una funzione secolare: quella di sigillare i documenti ufficiali redatti dal Santo Padre. Infine, alla morte del Pontefice, viene rotto con un martelletto d’argento, rifuso e riutilizzato dal Papa successivo.
Questa è la verità. Che nessuno mai dei tanti mangiapreti in circolazione riconoscerà. Perché sparare sulla Chiesa è facile .Perché la Chiesa, quando pure risponde, lo fa a parole, non va oltre. Perché la Chiesa non trascende, la Chiesa non querela, la Chiesa non denuncia.
“Alberto Fraja”

Miseramente aggiungo che la Chiesa ha sempre riconosciuto gli orrori e gli errori dei suoi uomini… ma sul modello di Cristo non accusa ,non grida il male ricevuto in seno al proprio cuore… La Chiesa in quanto Corpo di Cristo per mandato di Gesù…è chiamata ad essere esempio di Misericordia…Verso tutti i suoi figli…Ministri o laici che siano, e con essa lo siamo chiamati anche noi, che di questo Corpo siamo membra!! Dio concede a noi cristiani la possibilità di essere misericordiosi, per attingere alla Sua Misericordia.

e per quanto riguarda la notizia del  mandato d’arresto che sta facendo il giro del mondo vi invito a leggere quest’articolo

                                                                            buon fine settimana 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.