LE DODICI PROMESSE DEL SACRO CUORE


Sacro_Cuore_Jesus_CTV1

Gli studiosi di Santa Margherita Maria Alacoque (1647-1690) dicono che nei suoi scritti risultano più di 80 promesse fatte dal Sacro Cuore. È più o meno universalmente diffuso un elenco di 12 promesse:
Mostrando un giorno il suo Cuore alla santa Gesù le disse:
«Ecco quel Cuore che ha tanto amato gli uomini e dai quali non riceve che ingratitudini e disprezzo…»
In diverse apparizioni a Santa Margherita, Gesù fece le seguenti promesse per coloro che avessero onorato il suo Cuore e che la Santa riporta nelle sue lettere:

1. «Darò loro tutte le grazie necessarie al loro stato».

2. «Porterò soccorso alle famiglie che si trovano in difficoltà e metterò la pace nelle famiglie divise».

3. «Li consolerò nelle loro afflizioni».

4. «Sarò il loro sicuro rifugio in vita e specialmente in punto di morte».

5. «Spargerò abbondanti benedizioni sopra tutte le loro opere».

6. «I peccatori troveranno nel mio Cuore la fonte e l’oceano della Misericordia».

7. «Riporterò le comunità religiose e i singoli fedeli al loro primo fervore».

8. «Le anime fervorose giungeranno in breve a grande perfezione».

9. «Benedirò i luoghi dove l´immagine del mio Sacro Cuore verrà esposta ed onorata».

10. «A tutti coloro che lavoreranno per la salvezza delle anime darò il dono di commuovere i cuori più induriti».

11. «Il nome di coloro che propagheranno la devozione al mio Sacro Cuore sarà scritto nel mio Cuore e non ne verrà mai cancellato».

12. «Io ti prometto, nell’eccesso della Misericordia del mio Cuore, che il mio Amore Onnipotente concederà a tutti quelli che si comunicheranno al primo Venerdì del mese per nove mesi consecutivi, la grazia della perseveranza finale… Essi non moriranno nella mia disgrazia, né senza ricevere i Sacramenti, servendo loro il mio Cuore di asilo sicuro in quell’ora estrema».

LA GRANDE PROMESSA:

Fra tutte le promesse fatte a S. Margherita Maria dal Sacro Cuore, la più celebre è senz´altro quella dei nove primi venerdì del mese, in cui Gesù promette la salvezza eterna a chiunque (con le dovute disposizioni) si accosterà alla Santa Comunione il primo venerdì del mese per nove mesi consecutivi.
Scrive S. Margherita Maria nella lettera 86: «Un venerdì, durante la santa comunione, Egli, se non mi sbaglio, mi rivolse queste parole: ‘Nell´eccessiva misericordia del mio Cuore, ti prometto che il suo onnipotente amore accorderà la grazia della penitenza finale a tutti coloro che faranno la comunione per nove primi venerdì del mese consecutivi. Non morranno perciò in mia disgrazia, né senza ricevere i loro sacramenti. Il mio Cuore si renderà per loro asilo sicuro in quel supremo momento’.»
Sull´autenticità di questa promessa non ci sono dubbi, tanto che Benedetto XV, fatto più unico che raro, la volle inserire nella bolla di canonizzazione della santa.

LE CONDIZIONI:

– Le Comunioni devono essere fatte nei primi venerdì del mese e non ci darebbero diritto alla Grande Promessa se venissero fatte in un altro giorno che non fosse il primo venerdì. Nemmeno il confessore può commutare il giorno e neppure gli ammalati possono essere dispensati dall´osservare questa condizione.

– Per nove mesi consecutivi. Chi dopo aver fatto cinque, sei, otto Comunioni, la tralasciasse poi un mese, anche involontariamente perché impedito o perché si è dimenticato, costui sarebbe obbligato a ricominciare la sua pratica daccapo.

– Le nove Comunioni devono essere fatte in grazia di Dio, con la volontà di perseverare nel bene. Non si richiede un fervore speciale che non sarebbe alla portata di tutti. È chiaro che se uno facesse la Comunione sapendo di essere in peccato mortale, non solo non si assicurerebbe il Paradiso, ma commetterebbe un peccato gravissimo di sacrilegio.

– Nel fare le nuove Comunioni bisogna avere l´intenzione di farle secondo l´intenzione del Cuore di Gesù per ottenere il frutto della Grande Promessa, cioè la grazia della buona morte mediante la perseveranza o la penitenza finale. Questo è molto importante perché, senza questa intenzione, fatta almeno nell´incominciare l´esercizio dei Primi Venerdì, non si potrebbe dire di aver adempiuto bene la pia pratica.

(Monastero della Visitazione)

*********************************************

GIACULATORIE AL SACRO CUORE DI GESÙ:

– Sacro Cuore di Gesù, ardente d’Amore per noi, infiamma il nostro cuore d’amore per Te.

– Sacro Cuore di Gesù, confido in Te.

– Sacro Cuor di Gesù, tutto per Te.

– Cuore Santissimo di Gesù, abbi pietà di noi.

– Gesù, mite ed umile di Cuore, rendi il nostro cuore simile al Tuo.

– Dolce Cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più!

– O Gesù d’Amore acceso, non Ti avessi mai offeso!

– Sia benedetto il Sacratissimo Cuore Eucaristico di Gesù.

– Tutto per Te, o Cuore Sacratissimo di Gesù.

– Sacro Cuore di Gesù, arrivi presto il Tuo regno.

– Lodato, adorato, amato e ringraziato sia ad ogni istante il Cuore Eucaristico di Gesù, in tutti i ta­bernacoli del mondo, sino alla consumazione dei secoli. Così sia.

– Gesù, vita eterna nel seno del Padre, vita delle anime fatte a Tua somiglianza, in nome del Tuo Amore, fai conoscere e rivela il Tuo Cuore.

– Sacro Cuore di Gesù, credo al Tuo Amore per me.

– Gesù, mansueto ed umile di Cuore, rendi il mio cuore simile al Tuo.

– Sacratissimo Cuore di Gesù, proteggi le nostre famiglie.

– Cuore Eucaristico di Gesù, fornace della divina carità, dona al mondo la pace.

– Cuore divino di Gesù, converti i peccatori, salva i moribondi, salva le anime sante del Purgatorio.

– Cuore Eucaristico di Gesù, accresci in noi la fede, la speranza e la carità.

– Cuor di Gesù, fonte di ogni purità, abbi pietà di noi.

– Cuor di Gesù, ardente d’Amore per noi, infiamma il cuor nostro d’amore per Te.

Sacro Cuore di Gesù


Solennità del Sacratissimo Cuore di Gesù, il quale, mite e umile di cuore, esaltato sulla croce, è divenuto fonte di vita e di amore, a cui tutti i popoli attingeranno. 

Questa solennità ha una data mobile e viene celebrata il venerdì dopo il Corpus Domini; il sabato che segue è dedicato al Cuore Immacolato di Maria. Fu la mistica francese santa Margherita Maria Alacoque la messaggera del culto che nel 1856 papa Pio IX estese a tutta la Chiesa cattolica.La festa del Sacro Cuore fu celebrata per la prima volta in Francia, probabilmente nel 1685.


http://www.santiebeati.it/dettaglio/20280

Avvisi Parrocchiali Dal 19 al 25 Giugno 2017


Martedì 20 Giugno Ore 16.00
  • Adorazione Eucaristica guidata dal gruppo della Madonna di Medjugorje.
Ore 17.30
  • S. Messa nel triduo per la Solennità del Sacro Cuore
Mercoledì 21 Giugno Ore 17.30
  • S. Messa nel triduo per la Solennità del Sacro Cuore
Giovedì 22 Giugno Ore 9.00
  • Adorazione eucaristica
Ore 17.30
  • S. Messa nel triduo per la Solennità del Sacro Cuore
Venerdì 23 Giugno Ore 16.30
  • Esposizione del SS. Sacramento e adorazione eucaristica
Ore 17.00
  • Recita dei vespri del S. Cuore e benedizione eucaristica
Ore 17.30
  • Santa Messa nella Solennità del Sacro Cuore
Sabato 24 Giugno Ore 17.00
  • Nella Cattedrale di S. Lorenzo il Card. Arcivescovo nella solennità del Patrono di Genova S. Giovanni Battista presiede il canto dei vespri e la processione con la benedizione al mare e alla città.

Lettera del Papa all’Arcivescovo dopo la visita a Genova: “Giornata indimenticabile di preghiera e di festa”


Pubblichiamo il testo integrale della lettera che il Santo Padre Francesco ha inviato al Cardinale Arcivescovo dopo la Visita Pastorale a Genova dello scorso sabato 27 maggio:

wiew original

Avvisi Parrocchiali Dal 12 al 18 Giugno 2017


Martedì 13 Giugno Ore 16.00
  • Preghiera guidata dal gruppo della Madonna di Medjugorje.
Ore 20.30
  • Consiglio d’Azione Cattolica
Mercoledì 14 Giugno Ore 20.45
  • Presso l’oratorio don Bosco incontro di preparazione della festa patronale di fine settembre della nostra parrocchia
Giovedì 15 Giugno Ore 9.00
  • Adorazione eucaristica
Ore 15.30
  • Lettura e commento della Parola di Dio della domenica proposto dall’Azione Cattolica
Ore 19.30
  • Presso la parrocchia di S. Quirico S. Messa del Corpus Domini
Ore 20.30
  • Processione con il SS. Sacramento dalla parrocchia di S. Quirico alla parrocchia di S. Maria Assunta del Serro; al termine, benedizione eucaristica
Sabato 17 Giugno Ore 17.00
  • Presso la basilica di S. Siro vespri solenni del Corpus Domini e processione cittadina fino alla Cattedrale di S. Lorenzo presieduti dal Card. Arcivescovo
Domenica 18 Giugno Ore 10.00
  • Anniversari di matrimonio delle coppie di sposi della nostra parrocchia.